“Non pochi casini da risolvere”

Piastrellate d’incertezza sono le strade dei miei ricordi. Rigorosamente instabili e nebulosi nel ricordarli. Insani e ostentanti una latente felicità nel momento in cui vengono meno i fatti più duri. Quelli che più feriscono. Le parole raccontatemi dal mondo tagliano lo sguardo e lacerano la carne come lame affilate di cui ricordo lunghe cicatrici, segni indelebili di momenti in cui non essere me, per me, sarebbe di gran lunga stato meglio. E poi attimi, novanti  battiti, tachicardici istanti in cui chiudi gli occhi sul mondo per evadere lontano e l’equilibrio della tua routine un tempo definita da schemi illogici rimane appesa ad un filo di seta azzurra a tratti sfilacciato dalla difficoltà che trovo nel sentirmi di nuovo in strada, a tratti solido come per un ragno lo è il filo portante della sua grande ragnatela imperlata di nuova rugiada. Sento il peso dell’aspettativa di me stessa su me stessa, di me sul mondo e di nuovo del mondo su di me e in questo vizioso circolo contorto implodo nel mezzo, terminazioni nervose, e non c’è istante libero 0 vuoto, realmente libero e realmente vuoto. Insicure debolezze che il tempo, dicono, risanerà ricementando il ruolo che ho nella mia vita e rendendolo fermo come un mattone in mezzo ad un muro d’altri mattoni. Combattere ogni giorno come se fosse l’ultimo sperando in realtà lo possa essere, desiderandone un altro subito, prima ancora che sia terminato. E poi di nuovo, momenti di lunghe attese e occhi un po’ gonfi di lacrime inspiegabili e sensazioni di vuoto sotto i piedi. Ormai è un periodo che mi porto appresso, come una coperta avvolta mentre sento freddo, mentre tu non parli, mentre parla tutto dentro di me e nella mia testa le voci non smettono di urlare ed io in silenzio continuo nel mio ascolto, incessante e cocciuto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: